Dr.Max Vitamin Combi D + K 2000 UI 30 Capsule - Supporto Ossa e Sistema Immunitario

Brand: DR.MAX
Dr.Max Vitamin Combi D + K è un integratore alimentare progettato per combinare le proprietà della Vitamina D e quelle della Vitamina K in modo da favorire il sostegno del sistema immunitario e il mantenimento di ossa forti e sane. Senza OGM.
50% sconto per gli iscritti al sito Tutti gli iscritti al sito avranno il 50% di sconto sui prodotti a marchio Dr.Max fino al 31/12/22. Lo sconto si applica direttamente a carrello.
Disponibile
13,90

Informazioni sul prodotto

918428576

Cos’è Dr.Max Vitamin Combi D + K?

Dr.Max ha sviluppato un integratore che unisce le proprietà della Vitamina D (colecalciferolo) insieme a quelle della Vitamina K (menachinone). Il formato comprende 30 capsule da assumere per via orale, caratterizzate dall’alta assimilabilità della Vitamina D3 ad alto dosaggio (2000 U.I) e dall’elevata biodisponibilità della Vitamina K. Il tutto è permesso da un’accurata selezione delle materie prime, che rispettano elevati standard di qualità in modo da poter favorire, successivamente, il benessere del sistema immunitario e di tutto l’organismo negli adulti.


Posologia

Come usare Dr.Max Vitamin Combi D + K Una capsula una volta al giorno, dopo i pasti.

A cosa serve

A cosa serve Dr.Max Vitamin Combi D + K?

Dr.Max Vitamin Combi D + K grazie alla specifica combinazione di colecalciferolo (Vitamina D3) e menachione (Vitamina K2) in un unico prodotto è in grado di:

  • Aumentare l’assorbimento intestinale di Calcio e Fosforo grazie alla presenza della Vitamina D3 attivata.
  • Favorire il corretto metabolismo e funzionamento di Calcio e Fosforo.
  • Contribuire al benessere e al rafforzamento di ossa e denti.
  • Favorire il mantenimento del sistema immunitario, attraverso un’azione immunomodulante poiché alcuni recettori della Vitamina D si trova proprio al livello delle cellule del sistema immunitario, come i macrofagi.
  • Favorire la funzione muscolare e del muscolo cardiaco.
  • Sopperire le carenze della Vitamina D e soddisfarne il fabbisogno.
  • Favorire il benessere cardiocircolatorio grazie alla presenza della Vitamina K, riducendo il rischio di malattie cardiovascolari.

Avvertenze e Controindicazioni

Avvertenze e controindicazioni di Dr.Max Vitamin Combi D + K

  • Tenere fuori dalla portata dei bambini.
  • Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta sana ed equilibrata.
  • Non superare la dose giornaliera consigliata.
  • Non destinato a bambini, donne in gravidanza e in allattamento.
  • Non adatto a persone che assumono medicinali per la coagulazione del sangue.
  • Il prodotto contiene tracce di soia.

Uso in gravidanza e allattamento

Uso di Dr.Max Vitamin Combi D + K in gravidanza e allattamento

L’assunzione di Dr.Max Vitamin Combi D + K è controindicata in gravidanza ed in allattamento. In caso di dubbi è sempre consigliato il parere di un medico specialista.

Come conservare

Come conservare Dr.Max Vitamin Combi D + K

  • Conservare in un luogo asciutto a temperatura non superiore a 25C°, nella confezione originale ben chiusa.
  • Evitare l’esposizione a fonti di calore, luce e variazioni di temperatura.
  • La data di scadenza si riferisce al prodotto in confezionamento integro e correttamente conservato: non utilizzare il prodotto dopo la data indicata sulla confezione.

I consigli del farmacista

I consigli del farmacista su Dr.Max Vitamin Combi D + K

Cosa si intende per Vitamina K? Si tratta di una molecola liposolubile, il cui nome deriva dall'iniziale della parola danese Koagulation vitamin coniata da uno scienziato che, durante i suoi esperimenti, aveva scoperto delle sostanze capaci di far regredire patologie emorragiche in animali, e successivamente nell’uomo. Questa molecola si trova maggiormente presente in alimenti di origine vegetale, fegato, ma che può essere prodotta anche dal nostro organismo. In base alla sua origine, natura e funzione la vitamina K viene schematicamente suddivisa in:

  1. Vitamina K1 (fillochinone), di origine vegetale, la più presente nelle diete, la quale interviene nei processi di coagulazione del sangue favorendo il benessere cardiocircolatorio. Si trova molto presente in alimenti come cime di rapa, spinaci e pomodori.
  2. Vitamina K2 (menachinone), prodotta all'interno del nostro organismo, quindi attraverso una produzione endogena, a partire dalla forma K1 presente nei vegetali, dai batteri normalmente presenti nell'intestino. Questa forma di vitamina k non viene depositata ed immagazzinata massivamente nei tessuti, se non in modeste quantità nel cervello, pancreas e ghiandole salivari. Svolge ancora di più rispetto alla vitamina K1, una funzione protettiva nei confronti del sistema cardiocircolatorio ed inoltre nei confronti del sistema nervoso. Insieme alla vitamina D contrasta i fenomeni di osteoporosi e favorisce il benessere delle ossa.
  3. Vitamina K3 (Menadione idrosolubile), invece èi origine sintetica. Questa rientra nella formulazione di diversi farmaci indicati per regolare i processi di coagulazione del sangue.

Perché è cosi importante la vitamina K? La vitamina K, viene definita anche come vitamina antiemorragica in quanto partecipa alla sintesi della protrombina, e quindi influenza i fattori della coagulazione. Favorisce in questo modo il benessere dell’apparato cardiocircolatorio, poiché favorisce la riduzione delle calcificazioni nei vasi sanguigni e della placca aterosclerotica (arteriosclerosi). Inoltre, facilitando la mobilità del calcio dai vasi e dai tessuti molli verso le ossa favorisce il benessere anche delle ossa stesse.

Perché bisogna integrare la Vitamina K? La vitamina K presenta un fabbisogno negli adulti di circa 140 microgrammi al giorno, quantità che normalmente potrebbe essere soddisfatta da una sana e corretta alimentazione. Ma numerosi sono i fattori che in realtà possono compromettere il fabbisogno di questa molecola. In primis uno stile di vita non sano, che non promuove una dieta variegata e quindi esclude la possibilità di integrare la vitamina naturalmente. Disbiosi o diverse patologie possono compromettere l’assorbimento. Un uso incontrollato o frequente di antibiotici possono causare una diminuzione dell’assorbimento della vitamina K, causandone un deficit. Per tutte queste motivazioni è importante assumere integratori specifici come Dr.Max Vitamin Combi D + K che grazie alla selezione degli ingredienti e agli standard di qualità è in grado donare al nostro organismo tutte le proprietà della vitamina K. Inoltre la formulazione di Dr.Max ha previsto l’associazione della Vitamina K e della Vitamina D in quanto la prima è in grado di massimizzare le proprietà e l’integrazione della seconda.

Ma cos’è la vitamina D? La vitamina D è una vitamina liposolubile che favorisce l’assorbimento intestinale di Calcio e Fosforo ed il loro metabolismo, favorendo la formazione, lo sviluppo e il mantenimento delle ossa. In base al livello di attività biologica, possiamo distinguere varie forme di Vitamina D:

  • Colecalciferolo (precursore endogeno e derivato del colesterolo)
  • Calcidiolo (parzialmente attivo)
  • Calcitriolo (la forma attiva)
  • Ergocalciferolo (l’equivalente precursore di origine vegetale).
  • Ergocalciferolo insieme al colecalciferolo possono essere assunti attraverso una sana e corretta alimentazione che può comprendere alimenti come olio di fegato di merluzzo, salmone, tuorlo d’uovo, fegato, funghi porcini e burro. Invece attraverso i raggi solari, la molecola 7-chetocolesterolo, a livello della pelle, viene convertita in colecalciferolo. Questo viene trasportato nel sangue giungendo al fegato e al rene dove tramite idrossilazioni viene convertito nella vitamina D nella forma attiva vera e propria. Ma allora quando è necessario integrare la Vitamina D? Spesso al giorno d’oggi non si conduce uno stile di vita sano, e altrettanto spezzo vizi alimentari non ci permettono l’assunzione di cibi nutrienti come l’olio di fegato di merluzzo e quindi necessitiamo di integratori che lo comprendano, o che contengano direttamente la vitamina D pronta ad agire. In alcune condizioni può essere utile una integrazione per bambini che non si espongono sufficientemente alla luce solare, per persone allettate o che non escono molto di casa, per chi lavora prevalentemente al chiuso o di notte, per chi soffre di malattie intestinali, renali o epatiche che riducono l’assorbimento della vitamina D, oppure in caso di osteoporosi.

Domande frequenti

Posso assumere il Warfarin insieme a Dr.Max Vitamin Combi D + K?

Dr.Max Vitamin Combi D + K non può essere assunto nel caso in cui si svolge una terapia o si assumono in generale farmaci anticoagulanti. Si ricorda che in concomitanza di terapie farmacologiche, prima di assumere integratori è necessario richiedere il parere del medico, leggere il foglietto illustrativo e chiedere il parere anche del farmacista.

Cosa contiene Dr.Max Vitamin Combi D + K?

La formulazione di Dr.Max Vitamin Combi D + K comprende la vitamina D3 (colecalciferolo) e vitamina K2 (menachione). L’unione di queste due vitamine, in virtù della loro elevata biodisponibilità in questa formulazione, permette di beneficiare di numerose proprietà come favorire: 1) la stimolazione del sistema immunitario 2) il benessere del sistema cardiocircolatorio, riducendo il rischio di patologie cardiovascolari 3) il benessere di ossa e denti

Attenzione: le immagini hanno puro scopo illustrativo.

Data ultima modifica: 24.05.2022