Bebè in viaggio: cosa portare in valigia

19. 7. 2022 · Tempo di lettura: 6 minuti

Viaggiare con bambini piccoli sembra un’impresa impossibile, ma perché rinunciare? Con tutto il necessario non solo sarà possibile, ma sarà un’esperienza bellissima per il più piccolo e tutta la famiglia. Ecco cosa non dimenticare per un viaggio tranquillo e sicuro! 

bambino in aereo

In auto, in aereo o in treno 


Che sia un breve tragitto o tanta strada a separarci dalla meta prescelta, il momento del viaggio preoccupa sempre i genitori: se il bimbo sta male? Se ha la nausea? Se fa i capricci? Se si tratta di un viaggio in auto la prima cosa da fare è assicurarsi di avere a disposizione un seggiolino adatto all’età del bambino e fare sempre attenzione che vi sia ben fissato. Pensato alla sicurezza, è importante cercare di far stare tranquillo il bimbo portando con sé un peluche, una copertina o un giocattolo che lo faccia sentire sicuro e protetto, proprio come se fosse a casa nella sua culla. Infine, per evitare la classica nausea è possibile affidarsi a integratori naturali a base di zenzero e vitamine del gruppo B, ai braccialetti anti-nausea o, se il pediatra lo suggerisce, a farmaci da banco specifici. 


PER UN  VIAGGIO CONFORTABILE SCEGLI QUESTI PRODOTTI


 

Il momento della pappa 


In viaggio con un bebè bisogna organizzare per tempo il momento della pappa, partendo con una buona scorta di latte in polvere, omogeneizzati e snack, soprattutto se ci si reca in una meta in cui sarà difficile reperirli. Importante è anche avere con sé gli accessori per la pappa, come il biberon, la tazza (ad esempio Suavinex Biberon First), le posate (come Suavinex Set portaposate Verde), il bavaglino e tutto ciò che il bimbo è abituato ad usare. 

Tutto per la sua igiene 


Assolutamente essenziale quando si porta un bebè in viaggio è non dimenticare tutto il necessario per la sua igiene, come i prodotti per il bagnetto e per il momento del cambio pannolino. Salviettine (puoi provare Suavinex Salviette 72Pz), detergente corpo e capelli, crema per il cambio (un esempio? Suavinex Crema Intensiva Cambio Pannolino) e un piccolo asciugamano sono i must have da non scordare mai. Come non parlare poi dei pannolini? Quelli non bastano mai! Fanne una bella scorta prima della partenza per non rischiare di rimanere senza proprio a metà del viaggio. 

cosa portare in vacanza con un bebè

Qualche medicinale 


Sebbene si speri sempre di non doverli utilizzare, è fondamentale portare con sé qualche medicinale per essere pronti a rispondere ai piccoli disturbi che possono colpire i bimbi. Oltre ai classici antipiretici e antinfiammatori, è consigliabile non dimenticare soluzioni contro la diarrea e la nausea, a cui abbinare sempre dei fermenti lattici, ideali anche per prevenire questi fastidi. In caso di bimbi molto piccoli sono utili anche rimedi contro le coliche e i dolori dati dalla dentizione, come anche creme per le irritazioni da pannolino. Per finire qualche pomata: per le punture di insetto, gli eritemi e le scottature. Per conoscere i medicinali più adatti al tuo piccolo consulta sempre il tuo pediatra di fiducia.

Gli accessori per un’attenzione in più 


Preso tutto lo stretto indispensabile, alcuni piccoli accessori possono fare la differenza per essere veramente tranquilli e garantire il benessere e la sicurezza del nostro bimbo. Non dimenticare dunque di portare sempre un cuccio e un biberon di scorta nel caso andassero persi e per garantirne sempre l’igiene è possibile optare per uno sterilizzatore da viaggio (ideale in questo caso è Suavinex Duccio Sterilizzatore raggi UV portatile + ciuccio silicone Smoothie 0-6 mesi).  
Voilà, la valigia è finalmente pronta e ora è il momento di godersi questa avventura con il piccolo di casa! 

accessori da portare in vacanza con un bambino

INDISPENSABILI IN VIAGGIO

Suavinex Nati Naturali

14 Salviettine Monouso Igienizza Succhietti

  • Sconto 26%
  • FERRAGOSTO
2,89 3,90 €
Disponibile