Come mantenere gli occhi in salute?

20. 10. 2023 · Tempo di lettura: 8 minuti

Grazie alla vista, il nostro senso più sviluppato, puoi ampliare il tuo sapere, puoi conoscere, scoprire ed emozionarti.

In questo breve articolo vediamo in che modo puoi mantenere gli occhi in salute. 

Dott.ssa Maria Virginia Carra
Dott.ssa Maria Virginia Carra
Come mantenere gli occhi in salute?

Preservare la salute dei tuoi occhi è fondamentale per il tuo benessere e per continuare ad osservare il mondo che ti circonda.  

Le visite principali per curare la salute degli occhi

 
La vista è un valore davvero prezioso, che bisogna custodire con cura, monitorando il benessere degli occhi quotidianamente e fin dai primi anni di vita.  
Gli occhi possono essere interessati da tante patologie, dalle più comuni come ad esempio miopia e presbiopia a quelle più gravi come la degenerazione maculare senile e il glaucoma.  
Le patologie della vista possono colpire persone di tutte le età e possono avere ripercussioni su tanti aspetti della vita, come le attività quotidiane, professionali e scolastiche.  
Secondo i dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), a livello globale almeno un miliardo di persone ha problemi di vista, che potrebbero essere prevenuti o che devono ancora essere diagnosticati e curati(1).  
Nel nostro Paese, l’incidenza di glaucoma, retinopatia diabetica e maculopatia aumenta parallelamente all’aumento dell’età media e alle diagnosi di malattie croniche(2).  
 
Effettuare visite di controllo è quindi il primo passo per prendersi cura della propria vista, ed è quindi fondamentale per due ragioni

  • Prevenire eventuali patologie oculari;
  • Effettuare diagnosi precoce e di conseguenza anticipare le cure. 

 Ma quali sono le principali visite da effettuare per preservare la salute dei nostri occhi? E quando è meglio sottoporsi ad un controllo della vista? 
 
Un primo controllo viene eseguito alla nascita. Il test del riflesso rosso viene eseguito sul neonato e permette di individuare tempestivamente eventuali patologie oculari o deficit visivi come cataratta congenita, opacità corneali, distacco della retina, retino-blastoma.  
Successivamente si consigliano controlli oculistici tra i 3 ed i 6 anni per ricercare eventuali difetti visivi e difetti refrattivi come miopia, astigmatismo o ipermetropia. 
Un'altra visita di controllo può essere poi effettuata verso i 12-14 anni, durante l’adolescenza per riscontrare tempestivamente problemi di miopia o altre patologie oculari. 
La visita successiva è poi consigliata intorno a 18 anni, quando si renderà anche necessaria per la patente di guida. 
Successivamente, anche in assenza di disturbi, si consigliano regolari controlli oculistici fino ad arrivare nella fascia di età compresa tra i 50 e i 65 anni dove diventa fondamentale sottoporsi a visite oculistiche di controllo per prevenire malattie come cataratta, glaucoma ecc.  
Infine dai 65 anni in su, il controllo regolare permette di effettuare diagnosi precoce in caso di degenerazione maculare senile. 
 
Come abbiamo vista, in ogni fase della vita, è importante effettuare un controllo della vista.  
 
Prenderti cura degli occhi, però, non significa solo effettuare regolari visite di controllo ma anche seguire uno stile di vita sano, finalizzato a proteggere gli occhi ogni giorno, attraverso semplici buone abitudini. 

Quali sono le vitamine che fanno bene agli occhi?

Tra i tanti componenti naturali che giovano agli occhi troviamo le vitamine
  
Le vitamine fanno parto della nostra alimentazione: sapendo quali sono quelle che fanno bene ai tuoi occhi e in quali alimenti puoi trovarle, sarà davvero facile contribuire alla salute dei tuoi occhi. 
 
Ecco una tabella riassuntiva: 

VITAMINAFUNZIONEDOVE TROVARLA
Vitamina A Protegge i tessuti oculari dalla luce e aiuta a prevenire patologie dell’occhio. Carote, zucca, uova, latte, pomodori, spinaci, peperoni rossi e gialli, uva, melone, kiwi, fegato
Vitamina C 
(acido ascorbico) 
Potente antiossidante, protegge dall’azione dei radicali liberi, per questo è un valido supporto per la prevenzione di alcune malattie degenerative dell’occhio. Limoni, arance, fragole, peperoni, pomodori, verdure a foglia larga, cavolfiori 
Vitamina E 
(tocoferolo) 
Potente antiossidante come la vitamina C. Utile per prevenire patologie oculari come cataratta e degenerazione maculare senile. Cereali, mandorle, olive, arachidi, mais, noci, verdure a foglia verde 
Vitamina B2 Previene l’infiammazione degli occhi, riduce la sensibilità alla luce, ottimizza il funzionamento dei muscoli oculari. cereali, legumi, verdura a foglia verde, carne bianca e rossa, uova, noci, lievito di birra, formaggi

 

Quando la tua dieta è povera di questi alimenti o ritieni sia necessario un aiuto in più, puoi scegliere tra tanti integratori multivitaminici contenenti tutte queste vitamine in una singola compressa o bustina. Gli integratori vitaminici per gli occhi possono aiutarti a mantenere la salute dell’occhio, contribuendo, unitamente ad un’alimentazione sana ed equilibrata, a ridurre il rischio di insorgenza di patologie legate alla vista. 

Quali sono gli integratori per gli occhi consigliati dai farmacisti Dr. Max?

Gli integratori alimentari per la vista sono formulati appositamente per supportare la salute degli occhi, offrendo numerosi benefici, in particolare: 

  • Contribuiscono a mantenere la capacità visiva;
  • Offrono protezione dallo stress ossidativo e da altri fattori ambientali;
  • Sostengono la funzionalità del microcircolo;
  • Riducono l’affaticamento dell’occhio e la secchezza oculare;
  • Rallentano i processi di invecchiamento; 
     

Ma come puoi scegliere l’integratore alimentare per occhi più efficace? 
 
I migliori integratori per occhi sono quelli formulati con i seguenti ingredienti funzionali: 

  • Acidi grassi Omega 3 (EPA e DHA): acidi grassi essenziali che non possono essere sintetizzati dal nostro organismo. Giocano un ruolo fondamentale nel benessere della vista grazie alla loro azione antiossidante. Prevengono inoltre la secchezza oculare;
  • Luteina: carotenoide presente nella retina. Protegge gli occhi filtrando la luce, riducendo il rischio di danno fototossico ai fotorecettori della retina. Svolge inoltre una potente azione antiossidante e antinfiammatoria.
  • Zeaxantina: pigmento carotenoide utile per favorire il benessere della retina e della macula, parte dell’occhio particolarmente sensibile alla luce.
  • Vitamine A, E, C e B2: vitamine fondamentali per mantenere l’occhio in salute. Contribuiscono, agendo su diversi fronti, alla prevenzione di patologie degenerative dell’occhio.
  • Mirtillo: protegge la vista e le cellule dallo stress ossidativo e favorisce l’ossigenazione dei tessuti.
  • Ginko Biloba: estratto vegetale che grazie alla presenza di flavonoidi e terpenoidi mantiene in salute i vasi e i sistemi retinici. Contribuisce, inoltre, a prevenire l’atrofia del nervo ottico e altre malattie oculari.
  • Zinco e Rame: elementi importanti in quanto partecipano a numerose attività a livello retinico. Coadiuvano, inoltre, a rallentare i processi degenerativi legati all’età. 

Stile di vita e benessere degli occhi: alcuni consigli


Lo stile di vita riveste una grande importanza nella cura della vista.  
Ecco alcuni consigli per favorire la salute dei tuoi occhi: 

  • Non trascurare la vista, effettua controlli oculistici periodici per preservare la salute dei tuoi occhi;
  • Dormi regolarmente 6-8 ore al giorno in modo da rilassare gli occhi durante la notte;
  • Evita l’esposizione degli occhi alle radiazioni UV o utilizza sempre occhiali da sole di qualità, certificati CE;
  • Non affaticare eccessivamente gli occhi specialmente quando utilizzi tablet, smarphone o computer; ogni due ore fai una pausa di qualche minuto per riposare l’occhio
  • Non indossare lenti a contatto per più di 8 ore al giorno ed in tal caso assicurati di mantenere l’occhio idratato con colliri specifici evitando cosi fenomeni di irritazione e arrossamento
  • Mantieni l’occhio idratato utilizzando all’occorrenza colliri idratanti o lacrime artificiali studiati appositamente per favorire il benessere dell’occhio mantenendolo idratato e lubrificato
  • Se l’occhio è irritato utilizza salviettine sterili monouso specifiche per la detersione degli occhi ed eventualmente utilizza colliri specifici ad azione decongestionante per calmare rossore, bruciore ed irritazione.
  • Se utilizzi prodotti cosmetici, come trucchi o creme contorno occhi, assicurati sempre che siano di qualità, testati dermatologicamente;
  • In caso di prurito o irritazione a livello della palpebra scegli prodotti specifici per la zona; in particolare utilizza creme ad azione lenitiva anti-prurito. 

Domande e curiosità per mantenere gli occhi in salute

Cosa fare per il benessere degli occhi?
Cosa rafforza la vista?
Cosa bere per gli occhi?
Qual è il frutto che fa bene agli occhi?
Qual è il miglior integratore per gli occhi?
Cosa fa il limone negli occhi?
Come idratare gli occhi senza collirio?

Altre fonti consultate: 


Evans JR, Lawrenson JG. Antioxidant vitamin and mineral supplements for slowing the progression of age-related macular degeneration. Cochrane Database Syst Rev. 2023 Sep 13;9(9):CD000254. doi: 10.1002/14651858.CD000254.pub5. PMID: 37702300; PMCID: PMC10498493. 
 
Evans JR, Lawrenson JG. Antioxidant vitamin and mineral supplements for preventing age-related macular degeneration. Cochrane Database Syst Rev. 2017 Jul 30;7(7):CD000253. doi: 10.1002/14651858.CD000253.pub4. PMID: 28756617; PMCID: PMC6483250

Articoli correlati Come mantenere gli occhi in salute?

  • Contorno occhi: una guida per tutti

    Contorno occhi: una guida per tutti

    · Tempo di lettura: 11 minuti
    Il contorno occhi rappresenta un mondo a parte, rispetto al resto del volto: la pelle é sottile, con poche ghiandole sebacee e sudoripare, meno ricca di collagene, con una microcircolazione più lenta. Ed è per questo che il contorno occhi va trattato con prodotti specifici. Vediamo assieme come prendercene cura.
  • Lacrime artificiali: cosa sono?

    Lacrime artificiali: cosa sono?

    · Tempo di lettura: 12 minuti
    La salute dell'occhio umano, così come degli altri sensi (tatto, olfatto, gusto, udito), dovrebbe rivestire una particolare importanza quando si parla del nostro benessere: attraverso la vista, analizziamo il mondo e gioviamo della sua diversità. Un occhio sano e, in generale, una buona vista incidono particolarmente sulla nostra vita quotidiana
Circa l'autore
Dott.ssa Maria Virginia Carra
Dott.ssa Maria Virginia Carra
Mi laureo nel 2010 in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche all’Università degli Studi di Parma, successivamente continuo i miei studi con un Master alla Business School del Sole24Ore in Management del settore sanità, Pharma e Biomed. Dopo aver lavorato per circa 5 anni nel mondo della comunicazione e PR in ambito scientifico, prima in agenzia poi in azienda, intraprendo un nuovo percorso professionale in farmacia. Da allora, indosso il camice e continuo a coltivare la mia passione per la comunicazione, il mondo dell’healthcare e dell’integrazione alimentare.
Leggi di più da questo autore
Circa l'autore
Dott.ssa Maria Virginia Carra
Dott.ssa Maria Virginia Carra
Mi laureo nel 2010 in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche all’Università degli Studi di Parma, successivamente continuo i miei studi con un Master alla Business School del Sole24Ore in Management del...
Leggi di più da questo autore